Aggiornamenti PowerMac G5

Con le vacanze di Natale ho provveduto ad aggiornare e ripulire il G5 che utilizzo come macchina principale, ho montato un SSD della OWC e aggiornato la scheda video con una Quadro FX (gran bella bestia).

Questi aggiornamenti possono dare una boccata di ossigeno al vostro “Vintage” Mac  e accelerare la macchina per affrontare il 2018.

La Quadro che ho acquistato su Ebay era una versione PC (attenzione solo alcune possono essere flashate) e modificata tramite flash del Firmware per Mac è costata solo 8 euro, quindi potete aggiornare i vostri computer per veramente un inezia.

Please follow and like us:

Cosa c’è nel mio PowerPC

La domanda che mi viene posta quando dico di usare un PowerMac con processore PowerPC è : “Ma cosa lo usi a fare e che programmi ci puoi “mettere” su quel  computer?”

La risposta è molto semplice, al momento sul mio G5 ci sono installati i seguenti programmi:

  • Adobe Master Collection (CS4)
  • Microsoft Office 2008
  • Toast Titanium
  • iWork 09
  • iLife 09
  • VLC
  • 1 Password
  • Call of Duty 2
  • Max Payne
  • 4×4 Evo
  • Forklift
  • Acquisition
  • Civilization III

Uso principalmente il computer per creare grafica vettoriale con la CS4 e Illustrator, volantini loghi e illustrazioni, , che poi esporto in PDF per la compatibilità con chi usa i programmi più recenti, stesso discorso su Word, scrivo i miei documenti e esporto nuovamente in PDF per essere sicuro che il ricevente veda le stesse cose.

Toast è molto utile per i dischi immagine che si usavano all’ epoca e per masterizzare i vari documenti (si poteva fare anche da desktop già allora, ma Toast è Toast).

iWork e iLife sono un must, un po di video editing (1080 sia chiaro) lo si può fare con iMovie, e le tracce audio con Garageband le potete comodamente registrare senza intoppi, erano SW ben fatti e molto ottimizzati, mica la robaccia che c’è in giro oggi!!

Vlc ci viene incontro per leggere vari formati vidoe, dimenticatevi i 4K, ma per il resto fa bene il suo dovere.

Civilization III è un capolavoro dei giochi dell’ epoca, insieme a Max Payne non può mancare nel vostro Mac, ricordo ancora le serate a giocare online a 4×4 Evo, che all’ epoca era compatibile con le versioni Console e PC e Call Of Duty 2, che non ha bisogno di presentazioni, insomma pochi giochi ma buoni!

1Password è un must anche sui computer odierni, non dovrete mai più ricordare una password, ci penserà lui, Acquisition lo usavamo per i torrent, e ancora oggi funziona e Forklift lo utilizzo per l’ accesso FTP.

Di solito la mia risposta include una domanda : “cosa puoi fare con i computer di oggi che non posso fare con il G5?”

Generalmente non c’è una risposta esaustiva, ci si limita a dire che si possono fare le cose più velocemente (vorrei proprio vederlo!!) e che ci sono alcune funzioni in più, ma è poi da vedere se quelle funzioni vengono realmente utilizzate.

Usare un PowerPC nel 2017 si può, e anche bene, niente male per un “nonnetto” di 12 anni (fra qualche anno saràa considerato Dinosauro altro che nonnetto…)

 

Please follow and like us:

La famiglia PowerMac G5

  • PowerMac G5

1.6/1.8/1.8Dual/2.0Dual GHz
Presentato : Giugno, 2003
Dismesso: Giugno, 2004

  • PowerMac G5

1.8Dual/2.0Dual/2.5Dual GHz
Presentato : Giugno, 2004
Dismesso: Ottobre, 2004

  • PowerMac G5

1.8 GHz
Presentato : Ottobre, 2004
Dismesso: Aprile, 2005

  • PowerMac G5

2.0Dual / 2.3Dual / 2.7Dual GHz
Presentato : Aprile, 2005
Dismesso: Ottobre, 2005

  • PowerMac G5

2.0 Dual / 2.3Dual / 2×2.5Dual GHz (Dual Core)
Presentato : Ottobre, 2005
Dismesso: Agosto, 2006

Please follow and like us:

La famiglia PowerMac G4

    • PowerMac G4 Sawtooth

 

  • PowerMac G4 AGP Graphic

Presentato : Settembre, 1999
Dismesso: Luglio, 2000

  • PowerMac G4 Gigabit Ethernet

Presentato : Agosto, 2000
Dismesso: Gennaio, 2001

  • PowerMac G4 PCI Graphic

Presentato : Settembre, 1999
Dismesso: Dicembre, 1999

  • Cube

Presentato : Agosto, 2000
Dismesso: Agosto, 2001

 

  • QuickSilver

Presentato : Agosto, 2001
Dismesso: Gennaio, 2002

  • QuickSilver 2002

Presentato : Gennaio, 2002
Dismesso: Luglio, 2002

 

  • MDD

Presentato : Agosto, 2002
Dismesso: Gennaio, 2003

 

Please follow and like us:

La famiglia iBook

 

  • iBook

Presentato : Luglio, 1999
Dismesso: Febbraio, 2000

disponibile in Blueberry (blu chiaro) e Tangerine (arancio)

iBook Special Edition (processore a 366 MHz / 64 MB RAM / 6 GB HDD) disponibile in Graphite (grigio)

  • iBook (Firewire)

Presentato : Settembre, 2000
Dismesso: Gennaio, 2001

iBook (FireWire) (processore a 366 MHz / 64 MB RAM / 10 GB HDD) disponibile in Indigo (blu scuro) and Key Lime (verde), include una porta FireWire e un’uscita video.

iBook (FireWire) Special Edition (processore a 466 MHz) disponibile in Key Lime (verde) and Graphite (grigio). Include un lettore DVD-ROM.

 

  • iBook Dual USB

Presentato : Gennaio, 2001
Dismesso: Maggio, 2006

(processore 500 MHz / 64 MB RAM / 10 GB HDD) disponibile solo in bianco, Disponibili diversi lettori ottici a scelta (CD-ROM, CD-RW, DVD/CD-RW).

16 ottobre 2001 – iBook (fine 2001) (processore 600 MHz / 128 MB RAM 15-20 GB HDD) aumentato il bus fino a 100 MHz.

7 gennaio 2002 – iBook (14″) aggiunta versione con schermo da 14 pollici, ma con la stessa risoluzione della modello inferiore.

20 maggio 2002 – iBook (maggio 2002) (processore a 700 MHz / 20-30 GB HDD) aggiunta ATI Radeon Mobility nei modelli da 12″ e 14″.

5 novembre 2002 – iBook (novembre 2002) (processore a 800 MHz) nuovo prezzo, consistente riduzione dei prezzi, €200 in meno del precedente prezzo di listino.

22 aprile 2003 – iBook (inizio 2003) (processore a 900 MHz / 40 GB HDD/ 256MB of RAM) aggiornamento del processore per il modello da 14″.

23 ottobre 2003 – Il lancio dell’iBook G4 segna il definitivo abbandono del processore PowerPC G3 da parte dell’Apple e di conseguenza della possibilità di avviare la macchina col macOS (eccetto che per i Power Macintosh G4 che manterranno questa possibilità fino al 19 aprile 2004). Il nuovo iBook G4 include 256 KB L2 cache (i PowerBook montano una cache L2 grande il doppio), hanno un bus a 133 MHz e frequenze del processore fino a 800 MHz per il modello a 12″ e 1 GHz per il modello da 14″. Viene introdotto il caricamento dei CD attraverso una fessura e non come in precedenza tramite tray. Vengono apportati dei cambiamenti “cosmetici”, il colore diventa un bianco più chiaro del precedente e viene reintrodotta la tastiera traslucida. I prezzi partono da €1199.

19 aprile 2004 – Seconda revisione dell’iBook G4, le linee vengono portate ad avere il frequenza base di 1 GHz, il modello a 14″ può arrivare fino a 1,2 GHz. Gli iBook e i PowerBook condividono ora lo stesso processore ma il bus di sistema e la memoria cache sono superiori nei secondi. La massima memoria installabile viene portata a 1280 MByte e per la prima volta viene offerta la possibilità di ordinare modelli da 14″ equipaggiati di SuperDrive. Nel modello da 14″ di fascia alta l’Airport Extreme è fornita di serie.

Please follow and like us: