Mac OS X 10.5 Leopard

L’ ultimo sistema operativo di Apple compatibile con i nostri amati PowerPC è Mac OS X 10.5 meglio noto come Leopard.

Rilasciato nell’ Ottobre (26) 2007 Leopard è la sesta versione di OS X e prende il posto di OS X 10.4 Tiger, disponibile per le macchine dotate di processori PowerPC G4 e G5 ad almeno 867 MHz (i vecchi processori G3 non sono supportati) e per le nuove macchine dotate di processori Intel. Il sistema deve avere almeno 512 MB di RAM e 9 GB di spazio su disco nell’installazione standard.

Mac OS X Leopard è il primo Mac OS installabile anche sulle macchine dotate di processore Intel x86, questo ha portato, in maniera non ufficiale, ad una diffusione di tale sistema operativo sulle macchine non Apple.

Nonostante ciò, Apple dichiara illegale la procedura d’installazione su di un comune PC di un sistema operativo Mac, anche se regolarmente acquistato, in quanto la licenza EULA ne vieta esplicitamente l’installazione sui hardware non Apple. Per questo sono state rivolte delle accuse da parte dell’azienda di Cupertino nei confronti del sito OSX86, che fornisce assistenza a coloro che sono dotati di un PC con Mac.

Nonostante l’accusa verso OSX86, secondo la legge DMCA, il sito non contiene materiale a scopo di pirateria, bensì informativo e didattico. Dal 3 novembre 2007 Apple ha dichiarato legale la virtualizzazione del suo sistema operativo, ma solo su hardware Apple e a condizione di essere in possesso di un adeguato numero di licenze.

Tra le novità di rilievo su Leopard troviamo:

Versione definitiva del programma Assistente Boot Camp

– Nuovo Dock tridimensionale
– Coverflow per la vista delle cartelle
– Quicklook per vedere i documenti dal Finder senza aprirli
– Supporto nativo per le applicazioni a 64 bit
– Time Machine il sistema di backup
– Spaces per la creazione di scrivanie virtuali

(Articolo tratto da Wikipedia)

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *